Titolo

Cos'è un economista

1 commento (espandi tutti)

dal punto 2 e mi sono posto la domanda (dando per scontato che l'autore sia preparatissimo/competentissimo/issimissimissimo) alla fine non si rischia di scrivere quello che l'editor (o chi per lui) vuole che si scriva?
Per il resto, dal basso della mia ignoranza e visti i risultati, mi pare che tutta questa "sapienza" lasci abbastanza il tempo che trova... o no?