Titolo

Cos'è un economista

2 commenti (espandi tutti)

economista

luigino 5/8/2013 - 17:14

Alla definizione di bisin (che saluto) aggiungerei alcuni aggettiivi perché quei 4 punti siano necessari e sufficienti:

A. Accademico. Ci sono ottimi economisti di grandi istituzioni economiche che non siddisfano il punto 4.

B. Non italiano (tranne forse bologna e bocconi) perché i ns dipartimenti non offrono tre seminari di 90 minuti alla settimana.

C. Capacità di interpretare la realtà economica del loro tempo. Ci sono troppi "economisti"  con i 4 requisiti che di economia reale sanno veramente poco (pur essendo ottimi svienziati). 

B

nessuno dice che un economista sappia interpretare nulla. alcuni puzzano (perche' non si lavano), altri non sanno allacciarsi le scarpe, altri ancora non sanno comportarsi ne' in pubblico ne' ion privato. ci sono buoni economisti e pessimi economisti. e anche tra i buoni economisti quelli che capiscono qualcosa di economia nel senso non accademico del termine sono pochi.

Il punto del post non e' che gli economisti sono bravi e buoni., e' che quelli che non sono economisti non capiscono tipicamente nulla di economia accademica ed e' di questo che vogliono discutere, come i miei interlocutori.