Titolo

Cos'è un economista

2 commenti (espandi tutti)

Martino PGG ha chiesto spazio a WSJ Italia per rispondermi. Ha chiesto che lo definissero economista, etc.... capisci che a rispondere a questa gente ci vuole full time work. Il gioco e' quello di guadagnare notorieta' attaccando qualcuno di maggiore standing (scusate, ma e' vero; sono sconosciuto ma sono un economista). No, cosi' non se ne esce. Tocca al giornale evitare queste cose. Il direttore di  WSJ Italia e' brava persona e mi ha chiesto personalmente scusa, ma questo avviene continuamente. Quando ho fatto la discussione per ilFoglio con Fassina ho dovuto minacciare di non farla per evitare che Ferrara dicesse "scontro tra economisti". 

Mi spiace, si disciute su tutto, ma a carte scoperte. Senno' e' disonesto

Capisco la battaglia, giustissima, per dare un senso alla parola "economista", ok per i giornali e per chi cerca di accreditarsi furbescamente ma su Internet è un'altra cosa (con i suoi pregi e i suoi difetti). Del resto nulla vieta di cominciare una discussione con un sedicente economista iniziando con "evidentemente Y non essendo un economista di professione ignora la letteratura e il dibattito su X commettendo perlomeno i seguenti gravi errori...".  

Capisco anche che è un lavoraccio e che nessuno obbliga a questo lavoraccio, per questo sono molto grato a chi lo fa.