Titolo

Fondazioni bancarie e sistema bancario: riassunto del convegno

3 commenti (espandi tutti)

Bell'articolo, è un peccato non poter essere presente al convegno. Sull'argomento c'è un paper molto bello della prof. Sapienza "The effect of government ownership on bank lending", che penso tutti conosciate. L'analisi empirica dell'articolo va dal 1991 al 1995, e trova che le banche di proprietà dello stato in Italia prestavano a tassi sensibilmente più bassi in provincie dove il partito di riferimento della banca era più forte. negli anni successivi, ho trovato che la letteratura sul caso italiano si focalizza sopratutto sulle connessioni politiche personali (come spiegato nell'articolo). Sapete se esiste qualcuno che l'abbia fatto cercando l'effetto specifico di fondazioni? cioè andando a vedere se banche controllate da fondazioni hanno politiche di prestiti diversi a seconda del "colore politico" dominante della provincia in cui concedono il prestito? Vi ringrazio per la cortesia

non ne sono a conoscenza.  mi pare un'ottima domanda di ricerca ma la risposta sara' per forza di cose a simile a quella gia' trovata da paola sapienza, visto che molte delle banche pubbliche italiane nel 1991-1995 sono quelle poi diventate controllate dalle fondazioni.

Varrebbe la pena andare a guardarci... anche per capire se l'intensità dell'effetto dipende da quanta parte dell'azionariato della banca è in mano alla fondazione, o i risultati sono simili per qualsiasi livello di influenza. O se semplicmente l'effetto è sparito e il political lending dipende unicamente dalle connessioni personali. Il punto è che mettere le mani su quel dataset rischia di essere molto difficile...