Titolo

L'agonia del fallito di ragliaset

2 commenti (espandi tutti)

ahahahahahah

mr_kost 13/8/2012 - 02:46

Questo è il primo articolo di comiknoise che leggo e non mi ha fatto ridere. Ho scritto il post e poi ne ho letti altri riusciti molto meglio  (quello con il presunto disegno di legge di Passera è fantastico). Dov'è la differenza tra questo e gli altri? Negli altri non si fanno nomi, non si associano aggettivi a nessun nome ma si mette alla berlina una classe dirigente incompetente o si immaginano dei fantastici disegni di legge.

Il dott. Scacciavillani ha scritto l'articolo esponendo le sue opinioni su vari soggetti, facendo capire la sua opinione su tali persone: sono dei minorati. Da qui la mia preghiera di non trattare male gli "sfortunati".

 

Una preghiera a Scacciavillani. Ho letto altri suoi articoli su comiknoise e ritengo il suo stile poco divertente (altrimenti che comiknoise sarebbe), mentre ho trovato interessanti alcuni articoli economici con la sua firma. Dott. Scacciavillani capisco che le possa piacere scrivere questo genere di articoli ma non gliel'ha imposto il medico di scrivere su comiknoise. Non lo imponga a noi.

 

@giuliana allen: sono d'accordo con lei. Molto meglio i Simpson.

 

@valerio: sono felice di averle dato qualche minuto di spensieratezza. Visto che Scacciavillani non ci riesce, provo ad aiutarlo io. ;-)

 

@tutti gli altri: se leggo nfAè per avere un punto di vista dei nostri compatrioti lontani non avvelenati dalla faziosità italica. Poi mi trovo un articolo del genere, scritto da una persona schierata, poco spiritoso, con qualche insulto e poco equilibrato, vabbè può succedere ma che tutti gli altri si mettano su questa linea non me l'aspettavo. Peccato.

(scusate ma Gargamella-Bersani non ha diritto di essere menzionato in comiknoise, in fondo sarà il nostro prossimo PdC e lui con le lezuolate si che c'ha preso per il c**o)

Ognuno ha le sue preferenze quanto a stile e contenuti e prendo atto che a lei piace un altro tipo di comicita'. Pero' su Bersani avevo gia' scritto molto tempo fa.

 

Il pezzo si intitola Dieci passi nel Delirio e lo trova a questo link

 

http://noisefromamerika.org/articolo/dieci-passi-nel-delirio