Titolo

Una nuova fase per nFA

1 commento (espandi tutti)

..... a me sembra tanti di si. A cosa mi riferisco. A quella frase apparsa su FB e poi riproposta su Twitter da M.Boldrin. La frase incriminata è "diffidare dai copioni, specialmente quelli al soldo dei briganti" ( cit. ). Premesso che la frase sia vera o verosimile ( e la condivido in pieno ), ma non sono assolutamente d'accordo sul suo utilizzo, ora è vero che se si è su Twitter si hanno solo 140 caratteri a disposizione e non si possono fare grandi discorsi, ma mi è sembrata una frase stonata che non stesse bene. Argomento meglio. Abbiamo passato gli ultimi 18-20 anni a sentire gente che si insultava nei vari salotti televisivi, ora c'è il maggior rappresentante del nuovo che avanza ( M5S ndr ) che un minuto si ed un minuto no spara a zero su tutti e sempre in maniera offensiva. Insomma ormai ci siamo abituati a sentire che "X" dice di tutto su "Y" senza entrare nel merito della questione, questo secondo me è, ormai, sbagliato, non cerco uno stile da lord Brummel, ma invece di un'invettiva consiglio un ragionamento, invece di un insulto una risposta arguta, non di certo un educazione stile '800, ma una forma diversa di comunicazione. Ecco forse sono arrivato al nocciolo della questione Vorrei consigliare ( a titolo personale ) risposte circostanziate che ricalchino il "BUT BRUTO IS AN HONORABLE MAN" di shakespeariana memoria differenziando(ci) anche nello stile oltre che nel contenuto e anche per non essere additati di solito becero "qualunquismo". Per fare un esempio pratico invece che scrivere "diffidare....." una frase del tipo " ma queste cose non le potevano fare o pensarle prima visto che sono stati al governo con la maggioranza quasi assoluta oppure le propongono solo ora perché qualcun'altra le ha proposte" ( prevengo la critica lo so che su Twitter non ci sta ). Il senso di quello che volevo dire è questo oltre che proposte diverse e concrete anche un linguaggio diverso e concreto. Dico tutto questo con il presupposto che: A) non è una critica ma una riflessione B) la penso esattamente come Boldrin C) non vuol dire usare linguaggi melliflui e politicamente corretti da prima repubblica D) la comunicazione è estremamente importante E) comunque vada saremo attaccati in diversi modi e da tanti Accetto critiche al mio ragionamento. Antonio