Titolo

Una nuova fase per nFA

1 commento (espandi tutti)

Stamattina ho seguito Omnibus dove partecipava il firmatario dell'appello Piercamillo Falasca presentato come appartenente a Libertiamo piuttosto che a "Zero+" come nella lista.

Anzitutto i giornalisti parlano solo di "Lista Giannino" e anche Falasca a un certo punto si è allineato. Nel suo intervento ha dato secondo me abbastanza peso alla relazione con FLI (di cui nella lista appaiono ben tre firmatari, tutti attualmente in politica attiva- Baldassarri (vecchio keynesiano a Torino), Della Vedova e Musso).

C'era anche Claudio Borghi Aquilini, incaricato alla Cattolica ed editorialista del Giornale e che da tempo propugna l'uscita dall'euro, che ha contestato che nei dieci punti non si parli di euro. Sull'argomento "uscita" Falasca, contrario, è stato convincente.

Mi sono chiesto: esiste uno "stato maggiore" fra i firmatari con l'autorità di armonizzare gli interventi in eventuali talk shows o articoli dei firmatari (che peraltro sono molti ed almeno per storia ed estrazione non sempre così omogenei)'

Ecco il link alla trasmissione interessante in rapporto a "Fermare il Declino" dalla prima ora in poi.