Titolo

Uno, nessuno, centomila nFA

1 commento (espandi tutti)

Sono fortemente contrario a cambiare il linguggio di nfa, perchè non serve solo a veicolare i messaggi.

Il linguaggio di nfa è parte del messaggio, in quanto è propedeutico* allo stesso.

E' propedeutico perchè l'introduzione di un linguaggio diretto ("all'americana") scardina preconcetti che fanno parte di un modo italiano di ragionare, e quindi di intendere il mondo, limitanti e sbagliati.

Da una parte il linguaggio serioso (e involuto) viene percepito (dai tempi del latinorum) come sinonimo di "serietà accademica" invece che di incapacità, o perlomeno di non volontà, di comunicare.

Dall'altro il linguaggio diretto viene percepito come autorizzazione all'invettiva,slegata da ogni confronto con dati e numeri (no tav ma anche no trasporto su gomma, commercio equo e solidale ma anche km zero; tanto io "parlo come mangio": i numeri ed i dati su come fare chiedeteli ad altri).

PS

* "propedeutico" l'ho utilizzata per far vedere che, anche su nfA, sappiamo usare i paroloni. Volevo mettere anche "apotropaico" che adesso fa molto intellettuale di sinistra, ma non si è presentata l'occasione :-)