Titolo

Uno, nessuno, centomila nFA

4 commenti (espandi tutti)

Mi sembra che abbiate ragione, i commenti possono diventare troppi. Per parte mia, mi sono intrufolato spesso nelle discussioni con argomenti molto generici (sono chirurgo), che rischiano di far perdere tempo, aggiungendo poco o spesso sottraendo qualità. Il mio interesse per NfA, invece, consiste essenzialmente nella grande scuola che essa rappresenta per me e, quindi, prometto che non commenterò più, se non eccezionalmente. Se, poi, i soldi fossero un problema io sarei felice di pagare la mia retta per continuare a frequentare la vostra scuola, smettendola, come ha scherzosamente intimato Michele a un simpatico studente, di dire stupidaggini in pubblico e tornando al mio posto in silenzio. Mi chiedo infine se non vi sarebbe possibile, oltre istituire l'internship e a coinvolgere i migliori lettori, cercare di coinvolgere altri amerikani (Alesina?, Zingales? e chissà quanti altri) che potrebbero dare massa critica al blog.

Caro Dott. Civalleri,

non intendo farLe dei complimenti :-) ma solo utilizzare il Suo commento quale punto di partenza per "criticare" il desiderio emerso da più parti di valutare pure gli interventi. Lei dice: "Il mio interesse per NfA, invece, consiste essenzialmente nella grande scuola che essa rappresenta per me e, quindi, prometto che non commenterò più, se non eccezionalmente. "
Mi dispiace apprendere quanto sopra poiché una delle ragioni per cui leggo nFA è la speranza di trovare la voce fuori dal coro, l’avvocato del diavolo, insomma l’alternativa, che a volte ho incrociato proprio tra gli “incompetenti”, o tra  quelli che … “passano per caso o sono i più contestati". Temo che la valutazione possa stimolare ancor più l'uniformità di pensiero e l'anonimato. Se desiderassi ascoltare i cori :-) focalizzerei  l’attenzione unicamente sui giornali e tv … con alcune eccezioni, ovviamente.
Un saluto, Orsola

Cara Orsola,

La ringrazio per la sua cortesia. Tuttavia, immagino che una sorta di valutazione dei commenti sarebbe proprio utile per consentire gli interventi di "incompetenti", sottraendo rumore di fondo alle discussioni di livello tecnico più elevato e, nel contempo, consentendo a ciascuno di intervenire e "istruirsi" più efficacemente al proprio livello. Chi avesse tempo e voglia potrebbe seguire entrambi i tipi di commenti.

A risentirci, Dario Civalleri

Gli interventi degli incompetenti sono sempre stati e resteranno i benvenuti su nFA, a condizione che non si mettano a pontificare.E soprattutto non insistano sul punto.

PS: per la moderazione, credo che il modello di massima sia slashdot: tutti i commenti restano visibili, ma per default quelli con punteggi più alti sono aperti, gli altri chiusi.Non impedisce al troll di postare, ma gli toglie visibilità.