Titolo

Due lezioni, anzi tre.

8 commenti (espandi tutti)

Un/a gentile lettore/rice (con il/la quale mi scuso ma non ho annotato il nome) mi ha gentilmente inviato (giorni fa) una copia della manovra alternativa del Terzo Polo (Casini, Fini e frattaglie). 

L'ho appena guardata. Ti fa capire perché la situazione sia quella che è: Voltremont, in confronto agli uffici economici di costoro, è un gigante, una specie di John Maynard Keynes, un Luigi Einaudi con i calzettini a pois. 

È una cosa, la manovra alternativa, fra il ridicolo ed il demenziale. Quindi è terrificante perché se questi credono che quella roba lì sia una risposta ai problemi del paese, meglio metterli in un ospedale psichiatrico e gettare la chiave. 

Assolutamente pazzesco.

 qui le stesse cose con più prosa. All'inizio del documento c'è scritto che "le valutazioni qui riportate non sono opinioni personali, legittime ma pur sempre opinabili. Queste note si riferiscono ai dati ufficiali del Ministero dell'Economia e delle Finanze". Mah .. Tra gli estensori del documento vi è pure uno che ha conseguito il Ph.D. al Mit

 

Mi scusi prof. ma nella mia ignoranza credo che più che un documento economico sia uno spot (pre)elettorale di cui non valga minimamente la pena occuparsi

Questo è il prodotto di un ufficio markenting non professionale (con questo intendo che non l'hanno commisionato a uno studio esterno, ma hanno scelto qualcuno tra loro per occupersi del marketing), non di un ufficio economico.

Oltretutto hanno 4 punti di cui è svolto solo il primo (e male). Mi pare che con questo li si possa mettere a fianco dei "disponibili": cercano solo di sfruttare una rendita di posizione per "contare" nel futuro politico dell'Italia (se la loro incompetenza non la sfascia prima).

ps: Grazie Prof, è da qualche giorno che speravo di trovare qui dei commenti anche alle controproposte dell'opposizione (di questa si poteva quasi fare a meno, ma dipende solo da loro).

Io qualcosa di vagamente liberale la ritrovo oggi solo nelle proposte dei Radicali. Al netto delle loro proposte contro le esenzioni ICI per gli immobili della Chiesa (sono d'accordo con loro, però devo dire che sono un po' ossessionati dai preti!!:))), c'è qualcosa di condivisibile nelle loro proposte. Sono proposte che non risolvono i "bubboni" dell'Italia, ma credo che vadano nella giusta direzione.

http://www.radicali.it/primopiano/20110830/manovra-economica-emendamenti...

Non Capisco. Manovra terzo Polo.

Tabella 2 Risorse da tagli di spesa

La trasformazione dei fondi perduti in credito d' imposta. Non è un taglio. ( Meno uscite ma meno entrate future quindi taglio zero )

 

 

e infatti...se invece,al posto dei fondi perduto avessero previsto prestiti con garanzia statale,la cosa era diversa...si avrebbe avuto un miglioramento sul deficit ( a parte le eventuali insolvenze),un impatto sul debito pero' lo stato avrebbe avuto un credito a controbilanciare il debito.L'unica cosa è che non so come vengano contabilizzati in contabilità nazionale e con i criteri eurostat ed istat i crediti di imposta:se come spesa o come minore entrata:nel secondo caso si avrebbe semplicemente avuto,a saldo zero,meno spese ma anche meno imposte presenti in bilancio,se non sbaglio.

Assolutamente pazzesco.

Io da quel documento, o anche da quello più esteso segnalato da Marco Boleo, non ho capito nulla.

Sempre che chi l'ha scritto volesse dire qualche cosa ...