Titolo

Modesta proposta a Bersani sui costi della politica

1 commento (espandi tutti)

Veda sig, Marino Bib, si potra' discettare all'infinito ma questi individui persero la credibilita'. E quella non se la puo' dare nessuno.

Vedasi: annunci di non rieleggibilta' dopo X legislature? vedasi Finocchiaro

Vedasi: annunci di abolire la provincia? vedasi inter alia i 4 precedenti parlamenti

Vedasi: si fara' una "grande riforma"? vedasi i cinque precedenti parlamenti.

 

Ora l'ardito paragone (con Brd) e' furoviante perche' Angela Merkel nacuqe nel 1954, Giorgio Napolitano nel 1925 e Berlusconi nel 1936.

Mi da una ragione qualsiasi per cui questa gente dovrebbe negarsi la pensione dorata, il trumeau del Quirinale, il barbiere privato e simili idiozie?

Il resto son ciance.

Uno dei fenomeni interessanti dell'intellettualita' organica della sinistra e' che e' passata da essere picassiana ad esser conservatrice organica, il punto e' preservare a tutti i costi il potere di un sistema che foraggia la loro lingua senza senso.

Come avra' notato, persino i meccanismi retorici non si mutano, per cui se x non funziona si fa appello al "nucleo duro" all' "essenza" profonda di x (prenda l'intervento statale come esempio) il quale, pur avendo mostrato certi limiti, va "ri-condotto alla sua natura" che e' buona. Noti c ome il procedimento e' psicotico (cfr. il fascismo e RSI, o Bottai per star piu' vicini agli intellettuali.)