Titolo

Alcune prime osservazioni sui risultati dei test PISA 2009

1 commento (espandi tutti)

Ecco come fa Shangai ad avere risultati così alti: non appena una scuola va male, ci vengono mandati gli insegnanti ed i dirigenti migliori e i peggiori vengono scaricati in provincia, dove però non vengono fatti i test PISA

Ha frainteso il senso della citazione da me evidenziata. Non riguarda Shangai ma gli altri paesi orientali come Corea (Sud) e Hong Kong che si collocano stabilmente ai primi posti delle classifiche.

E' l'intervento necessario per ottenere risultati dove è più difficile averli, nelle situazioni di maggiore povertà economica e culturale. E' esattamente quello che la scuola italiana non riesce a fare, vincere la partita dove è più difficile e le condizioni di partenza sono più sfavorevoli.

Fondamentale è poi il fatto - assolutamente normale in qualsiasi ambito lavorativo -che le situazioni difficile vengano controllate con rigore dall'esterno e che il primo a risponderne sia il dirigente. A questo deve comunque essere lasciata la libertà di scegliersi per quanto possibile i collaboratori e il personale che ritiene migliore per lo scopo.

Dove vengano mandati gli insegnanti meno capaci non lo so, immagino ad assovere compiti più adeguati alle loro capacità o dove fanno minor danno, e se sono del tutto incapaci a fare un altro lavoro. Il sistema delle charter school americano - di cui si è discusso in un precedente post - non è molto dissimile da questo. E' chiaro che in questo contesto il dirigente non è un burocrate che ha vinto una volta un concorso e poi rimane al suo posto a prescindere dai risultati ottenuti.

Fantascienza?