Titolo

Alcune prime osservazioni sui risultati dei test PISA 2009

4 commenti (espandi tutti)

puoi anche vederla così: Il livello medio degli studenti delle private è maggiore di quelle pubbliche per la media OCSE, per l'Italia è vero il contrario. Gli studenti  italiani intrinsecamente peggiori vanno alle private, gli studenti migliori vanno alle pubbliche.Il livello dei nostri studenti migliori è uguale a quello degli studenti peggiori della media OCSE. Non molto incoraggiante.

L'osservazione da fare è che gli studenti delle private sono mediamente peggiori di quelli delle pubbliche. E questo da sempre. Tranne pochissimi casi. Non ostante il finanzamento alle private abbia subito un incremento negli ultimi anni.

Se di merito dobbiamo parlare, e quindi di ripartizione dei fondi anche in base al merito,  non sarebbe opportuno tenerne conto anche in questo caso? Per quale motivo mortificare la parte che funziona meglio?

Sono d'accordo.

Ma allora, secondo questa logica, bisognerebbe valutare e premiare scuola per scuola e non settore per settore (in questo caso, pubblico Vs privato). Anche così non avrebbe alcun senso. Cioè tu dici se in generale le scuole private vanno male, bisogna puntire anche le ottime scuole private esistenti?

Tra l'altro, io questa cosa che le scuole private fanno schifo e quelle pubbliche sono ottime non la bevo così facilmente. Credo ci siano forti differenze territoriali anche qui.

Ma allora, secondo questa logica, bisognerebbe valutare e premiare scuola per scuola e non settore per settore

Perche' no. Non ho mica detto che bisogna premiare aprioristicamente le pubbliche rispetto alle private. Una certa quota di finanziamento e' auspicabile che sia basata sul merito. Sul come valutare "i meriti", i "plus" ed i "minus" delle scuole e' tutto un argomento da definire.

Tra l'altro, io questa cosa che le scuole private fanno schifo e quelle pubbliche sono ottime non la bevo così facilmente. 

ho detto mediamente. E mediamente e' una cosa che sanno tutti, senza il bisogno di un articolo di repubblica...