Titolo

Alcune prime osservazioni sui risultati dei test PISA 2009

1 commento (espandi tutti)

L'errore che fai e' pensare che i test pisa siano simili a TOEFL, GRE e GMAT, dove (ai tempi in cui gli ho fatti io) gli studenti (italiani) si presentavano senza capire cosa fossero gli ovali che bisognava riempire con la matita, qualcuno metteva la crocetta, qualcuno un pallino, etc... Inoltre, ora e allora, erano test congegnati male, in cui si testavano sia conoscenze, sia abilita' intellettuali, sia velocita' di ragionamento. Fattori magari correlati ma che il risultato del test tende a confondere aumentando il noise della sua informativita'. L'ultimo fattore, la velocita' di risposta, era essenziale per ottenere un punteggio ottimo, e per questo esercitarsi prima era essenziale, come dici tu. 

I test PISA, da quanto ho visto io, non hanno nulla a che vedere con i test di cui sopra, e le loro domande sono del tutto simili agli esercizi assegnati dai professori di matematica e geometria.