Titolo

Testimonianza "idraulica" sull'alluvione a Vicenza

1 commento (espandi tutti)

Grazie Marcello per il chiarimento, in effetti il mio post era leggermente contorto. Il problema di molte leggi precedenti (dall'unita' d'Italia in poi) e' che prevedevano un prezzo inferiore a quello "equo", calcolato per esempio in base al valore di proprieta' simili in zona. 

Ma ha ragione anche il lettore: se uno ha un particolare attaccamento sentimentale alla proprieta' per cui non e' disposto a disfarsene a nessun prezzo, allora il prezzo "di mercato" di quell'immobile e' infinito. La legge dunque serve a pagare meno.