Titolo

Frase stupenda

1 commento (espandi tutti)

La mia impressione è leggermente diversa. L'analisi dei limiti della seconda repubblica non è sbagliata, specie quando punta a individuare la continuità con gli anni '80.

Da un punto di vista antropologico, è vero che gli individui non potrebbero esistere come tali senza la società, ma questo è assolutamente irrilevante ai fini delle proposte politiche attuali. 

Il vero problema politico del documento è che l'attacco all'individualismo liberale e la rivalutazione del personalismo di matrice cristiana sono un modo colto e molto sotto traccia di far capire che per fare una alleanza con l'UDC sono pronti a buttare a mare tutto il discorso dei diritti civili. D'altra parte, non è che questo governo abbia fatto dell'individualismo liberale una sua bandiera, anzi.

Tra il comunitarismo a base etnica della lega, il corporatismo di Tremonti sotto il segno di Dio patria e famiglia c'è giusto una spruzzata di individualismo anarcoide e ribellista per giustificare l'evasione fiscale (tipo il troll sul blog di Civati che blatera di costituzione "sovietica" e di Ayn Rand)