Titolo

C'è chi vince la Coppa del Mondo

14 commenti (espandi tutti)

Re(3): hm

sandro brusco 12/7/2010 - 16:12

Hahn non è un macroeconomista, i suoi contributi principali sono alla teoria dell'equilibrio economico generale. Il suo libro con Arrow (''General Competitive Analysis''), pubblicato all'inizio degli anni '70 è un po' la summa della teoria, almeno fino a quel momento. Mi rendo conto che EEG fatto in full glory (as opposed alle versioni ultrasemplificate che si usano in macro) sia un po' passato di moda, ma che Hahn non sia mai nemmeno menzionato un po' mi sorprende.

Re(4): hm

Andrea Asoni 12/7/2010 - 16:21

non mi ricordo di averlo sentito menzionare nemmeno in quella parte di programma in cui abbiamo studiato l'equilibrio economico generale. forse sono stato poco attento...

Re(4): hm

Diego d'Andria 12/7/2010 - 16:27

Hahn non è un macroeconomista, i suoi contributi principali sono alla teoria dell'equilibrio economico generale.

Hahn non è un macroeconomista? Pensavo proprio il contrario, letto il suo libro (scritto a quattro mani con Robert Solow): A critical essay on modern macroeconomic theory.

Succede sempre così: la gente diventa nota per le peggior cose che scrive.

No, Uncle Frank non è un macroeconomista. Infatti, leggendo quel libro se ne ha la conferma.

Non trovo neanche tanto strano, a dire il vero, che un giovane PhD non specialista di EEG non conosca il lavoro di Frank. Tatonnement, teoria della crescita ed "Hahn problem", il libro (francamente incomprensibile e NON raccomandabile ai minori) con Ken Arrow su eeg. A fine anni '70 Frank aveva smesso di scrivere da un pezzo. Dopo si è dedicato a polemizzare, prima con i neoricardiani che gli avevano occupato Cambridge manu-militari (tanto lui veniva a Stanford in esilio, ospite di Arrow) e poi con Lucas e Prescott che usavano mickey-mouse eeg per dire cose che non gli piacevano.

Tanto per dire, secondo voi quanti sono i teorici delle decisioni che sanno chi era e cosa ha scritto Bill Poole? O Alito Harberger? Ora che ci penso, quanti sono i decision theorists under 35 che conoscono il lavoro di Frank Hahn? :-)

Re(6): hm

alberto bisin 12/7/2010 - 18:39

C'e' una differenza tra conoscere i lavori di FH e sapere che un economista con quel nome bazzicava per Cambridge (e Siena). Non che la preparazione di Andrea sia diminuita per questo - io insegno GE e non cito Hahn - ma un po' strano lo e'. I nodi vengono al pettine comunque - non si puo' insegnare GE senza citare Arrow - anche lasciando stare la prova - ma si puo' fare benissimo senza citare Hahn

Re(7): hm

luca rigotti 12/7/2010 - 19:42

Alberto, c'e' chi ci prova a insegnare GE senza Arrow: dai unocchiata alle citazioni del libro di Hildenbrand e Kirman.

Re(8): hm

luigi 12/7/2010 - 22:33

visto che è stato citato il libro di Kirman ed Hildenbrand,  trovo che l'introduzione sia splendida.  In particolare,  c'è una eccellente spiegazione del teorema di equivalenza core-competitive equilibrium per replica economies.

Re(7): hm

Andrea Asoni 12/7/2010 - 20:32

alberto, arrow ti giuro che lo conosco :)

Re(6): hm

Diego d'Andria 12/7/2010 - 20:22

Succede sempre così: la gente diventa nota per le peggior cose che scrive.

No, Uncle Frank non è un macroeconomista. Infatti, leggendo quel libro se ne ha la conferma.

Non sapevo proprio, grazie della delucidazione.

Re(6): hm

Andrea Asoni 12/7/2010 - 20:34

tatonnement ho letto la parte rilevante su mas-colell. pero' non ricordo alcun nome.

Re(6): hm

Meo Patacca 13/7/2010 - 19:27

Michele ne sai sempre una piu' del diavolo! Il triangolo di Harberger a Upenn lo insegnavano (piuttosto, ma "Alito" da dove viene?) ma Bill Poole che e'???? E' quello che era alla Fed?

Scusa per il disturbo ma volevo imparare un'altra cosa utile oltre ad afflato e aporie :)

OMFG!

luigi pisano 13/7/2010 - 19:55

la mejo colonna sonora da quando l'omo inventò il cavallo  (ok ok quello è un altro film ma passatemela  ;)

Re(4): hm

andrea moro 12/7/2010 - 19:58

Mi rendo conto che EEG fatto in full glory (as opposed alle versioni ultrasemplificate che si usano in macro) sia un po' passato di moda, ma che Hahn non sia mai nemmeno menzionato un po' mi sorprende.

Io l'equilibrio generale l'ho studiato benino, con Cass, ma non ricordo abbia menzionato alcun nome tranne Arrow-Debreu. In nessuno dei programmi di PhD che conosco si menzionano nomi, la storia del pensiero uno se la studia da solo.

Neanche Lionel? Ah, Dave, eri proprio un cazzone!