Titolo

C'è chi vince la Coppa del Mondo

9 commenti (espandi tutti)

Beh, io mi ci sono laureato alla federico II, ma non ricordo liberisti alla Hayek a insegnare, tutti keynesiani, poi qualcuno è voluto diventare neo-keynesiano, e da lì son cominciati i guai.

Ho ascoltato 14 minuti di Brancaccio, ma non ci ho capito un piffero e mi sono arreso, non ho ascoltato un dato, ma solo interpretazioni filosofiche, ma con le "esegesi" non si va da nessuna parte.

Rimane sempre lì la mitica domanda: ma perchè i tedeschi dovrebbero "consumare" di più ? E che vuol, dire ? Che Gustav, il mio vicino tedesco, colonnello della Nato doveva scolarsi 22 birre invece di 21 quando la nazionale tedesca ha rifilato 4 pappine all'Argentina ? Stasera che lo vedo glielo dico: ha detto Brancacio che devi bere di più ! Magari ci stà....

Si', ma sarebbe meglio se lo convincessi a bere Peroni!

Provaci

[OT] Purtroppo neanche la Peroni è più italiana (è di proprietà della http://it.wikipedia.org/wiki/SABMiller) e quanto ne so nessun grosso produttore di birra nazionale è più in mano nostra :-(

Penso ci resti la Menabrea, una delle migliori birre industriali del mondo:

Condivido. Proprio oggi, fra le artigianali, ho ritrovato questa: strepitosa, mi sono quasi commosso.

Io ci ho provato, ho cominciato come i 100 economisti: perchè voi tedeschi producete troppo e svendete (soprattutto BMW e Porsche, come è noto a tutti), e non consumate, poi prestate i soldi alla grecia, insomma le ho provate tutte, ma Gustav mi guardava stupito, poi mi ha dato una bottiglia di questa, e mi ha detto "no conosc Brancacci, ma ze fole gustare beer no schifezza italiana, zolo roba bbuona" : E ha continuato a produrre birra...

Marco post-keynesiano e non neo-keynesiano, i neo-keynesiani sono quelli della sintesi neoclassica (i keynesiani bastardi per Joan Robinson) , semplificando quelli della Cambridge (Usa). 

I agree. Post e non neo, comunque quella roba lì.