Titolo

La Cina ci è vicina. Secondo la FIOM è a Pomigliano d'Arco

1 commento (espandi tutti)

Questa cosa dei referendum a discrezione è in effetti la parte più odiosa. Quando ci fu l'accordo separato sul contratto nazionale CISL e UIL rifiutarono di sottoporre l'accordo a referendum. Anche qui però il problema sta all'origine. Queste sono pratiche sindacali che si sono sedimentate nel tempo. Su Marchionne, non lo so. In Amerika (e Canada) tendenzialmente la gente come lui considera la politica un impiego inferiore rispetto a quello di dirigere una grossa azienda. Non credo abbia voglia di un downgrading. In Italia si tende a pensare il contrario, nulla sembra essere meglio di comandare in politica.