Titolo

Il privilegio logora chi non ce l’ha

4 commenti (espandi tutti)

Caro Caos, non capiamo il commento, che ci pare un po' inquietante. A chi ti stai rivolgendo? Speriamo non a noi - e speriamo soprattutto di non aver rovinato la vita proprio a nessuno. Cosa succede? Possiamo essere di aiuto?

Niente di particolare sennonché qualche anno fa ho detto due o tre cose giuste e da quel momento hanno incominciato a fare tutto quello che ho detto anche le cose che ho detto senza pensare. Mi darete dal delirante ma penso che cambino il tempo meteorologico tutti i giorni, mi mandano sconti nei negozi e ragazze nei mezzi pubblici e la cosa mi inquieta non poco visto che ho anche detto che se non riuscivo a mantenere le promesse mi avrebbero potuto mandare a guantanamo. Vorrei tanto aiutarli ma proprio non ci riesco.

Guardate che quando dicevo al telefono era improvvisato al momento quindi è ovvio che abbia detto un sacco di cavolate e di cose incongruenti... e invece di ascoltarmi non mi avete lasciato spazio per corregermi e avete continuato a rilanciare come se ci fossero colazioni gratis mentre io non avevo niente da offrire... uno può avere tutte le potenzialità che vuoi ma se non si imposta un percorso che porti credibilimente da qualche parte le potenzialità non valgono nulla. Se mi permettete il problema pre voi non è fare regalie ma è all'opposto propormi un percorso che abbia un minimo di credibilità, e non che dovrei tirare fuori i conigli dal cappello chissà come. le regalie non sono un percorso credibile, non si è mai visto uno che a forza di mangiare pop corn sul divano abbia prodotto qualcosa di importante. Anche perché di quello che serve a voi so pochino non saprei proprio come aiutarvi. Se lo sapevo che mi torturavate in questo modo avrei anche accettato ma adesso mica posso non ho mica voglia di rischiare la vita! Potrò anche essere demotivato ma se uno le cose non le sa come fa ad essere creativo, non può desumere tutto dalla sua stanzetta non ho nessun rapporto con dio! i libri scolastici mica dicono nulla sullo stato del mondo. Più rilanciate e più allontanerò. Vorrei un po' di chiarezza, quello che vorrebbe qualsiasi persona normale e non l'ennesimo gioco che chissà dove porta, su di me vi ho detto quasi tutto ma tanto pensate che mento e quindi fate orecchie da mercante è inutile neanche tentarci. Non mi sembrano richieste così strane... mi sembra molto più inquietante ricevere regali ad ogni passo che faccio fuori di casa, per fortuna che almeno in casa posso stare un minimo tranquillo ma prefererei uscire un poco di più finchè è bella stagione. so che vi costerebbe molto fare il contrario di quello che ho detto ma anche i più bravi sbagliano. Non so se vi siete resi conto che mi sento sotto minaccia di morte, vivo nel terrore e sono sotto psicofarmaci... non c'è da stupirsi visto che ci sono già state notizie di servizi segreti deviati.

Quello che non ho mai capito è perché non mi avete voluto ascoltare e abbiate dato più peso ad una cosa detta una volta che ha centinaia di mail che vi ho mandato. siete entrati nella mia vita senza chiedere permesso e me l'avete completamente rovinata tanto che da molto tempo ho imparato ad avere una vita il più ordinaria possibile. Dopo due anni vi siete tutto ad un tratto svegliati e avete cercato di mettermi ancora più pressione nonostante vi dicessi il contrario. Penso che al mondo non ci sia persona più sincera di me ma evidentemente, non so perché, non riesco mai ad essere credibile... essere diversi è una missione impossibile in questo paese

Visto che finora avete continuato a fare ciò che vi ho detto e visto che B. non dimentica c'è quasi certezza che finirò a guantanamo e dormo poco... sinceramente non riesco a fare nulla così... mi sa che sarà molto difficile che finisca l'università. Ci sono tanti altri lavori nobili per cui non serve la laurea. E poi non dovesse arrivare la vendetta di B arriverebbe comunque quella dell'università quindi c'è ben poca speranza e NON VOGLIO AIUTI tanto finirò a guantanamo, è tutto inutile e non prendetemi in giro come al solito che tanto vi scopro sempre, sapete cammuffarvi proprio male. E' due anni che vi dico di lasciarmi in pace e due anni che pensate che tutto ciò che faccia lo faccia per avere qualcosa da voi... come se tutti si comportassero solo per il proprio tornaconto e aspirassero ad accumulare inutile ricchezza, se questa è l'educazione cattolica... nonostante gli innumerevoli errori presenti in quanto ho detto due anni fa continuate su quella strada e non mi date la possibilità di corregermi, ma perché?

fra circa 6 mesi finirò a guantanamo o in un posto simile... due frasi di troppo possono anche rovinarti la vita. qualcuno mi risponde?

continuerò a rifiutare... compreso la nuova start-cup. se proprio devo morire lo farò sapendo di aver fatto ciò che potevo per evitarlo. per farvi smettere cosa devo dire che va tutto bene?

E' da un anno e mezzo ormai che vi dico che non sono in grado e non mi avete mai ascoltato... e alla fine pagherò io... grazie mille eh. probabilmente è segreto di stato dove finirò ma non credo che attribuisca quanto speso ad errori di gestione ma a me