Titolo

Dieci Passi nel Delirio

1 commento (espandi tutti)

Sul 5

alessio civitillo 17/5/2010 - 17:34

Mi piace il 5, ma come studente all'estero ho alcune precisazioni:

1) E' facilissimo ormai vivere all'estero (se non ti fai prendere dall'isteria che devi vivevere a 2 metri da mammà). Talmente facile che i laureati in Danimarca, per dire, anche se Italiani, hanno diritto a circa 1100€ al mese come sussidio di disoccupazione appena 1 mese dopo essersi laureati.

2) I professori in Italia mi sembrano più preparati per insegnare che all'estero (ho esperienza di Spagna e Danimarca). Il reale problema è il sistema che regge le università. Il sistema Danese è talmente buono che riduce al minimo i danni di professori incompetenti (che comunque ci sono). In quello italiano un professore incompetente fa molti più danni perché fa sostanzialmente quello che vuole.

3) Quelli che hanno studiato all'estero e tornano in Italia non li metterei nella categoria "impreparati". Piuttosto, sono delle buone teste di minchia oppure hanno motivi razionali per tornare in Italia. Uno studente mediocre italiano a molte più possibilità di lavoro all'estero che in Italia.