Titolo

Scajola, D'Alema e l'etica sottile

1 commento (espandi tutti)

I.A.Q.: Indoor Air Quality,  indicatore usato nel progetto d'impianti di riscaldamento e  condizionamento. Il 52 % delle abitazioni statunitensi, secondo più istituti di rilevazione USA, hanno un cattivo I.A.Q. per insufficiente ventilazione. Dato ancor più impressionante: il 70% degli impianti di aria condizionata presenta polvere in eccesso e persino contaminanti nei condotti. Figuriamoci in Italy :)

Ora, posto che anche solo il cattivo odore abbassa l'I.A.Q., se ci fossero dei puzzometri il nostro lavoro sarebbe assai agevolato. Si potrebbe pensare a puzzometri assoluti, che misurano il valore medio di puzza in un ambiente, e puzzometri relativi che, senza dover confrontare più misurazioni assolute, quantificano direttamente le differenze dicendoci dove l'aria ristagna di più e dove di meno.

Immaginiamo, ora, di disporre di questi 2 strumenti ma che quello assoluto sia rotto. Possiamo solo dire che in salotto, per es., oggi il lato destro sta un po' meglio di quello sinistro e di conseguenza decidere di soggiornare da quel lato. Domani si vedrà.

Metafora della situazione politica italiana: voto csx o cds perché -alla Montanelli- oggi mi pare meno puzzolente dell'altro. Domani si vede. Naturalmente, il fetore totale può salire quanto gli pare: nessuno si preoccupa o è in grado di monitorarlo.

Allora, possiamo spaccare il capello in 8, 16, 32: ottima cosa. Fete meno D'Alema o Scajola, per es.? Ecco la gara. Ecco l'indignazione del leader Maximus a Ballarò: "Non le permetto: io puzzo assai meno di quell'altro!" Già: può darsi. E chi se ne frega ?

L'offerta politica italiana è modulata così da decenni, ormai: voto Berlinguer x fottere Fanfani o Fanfani x fottere Berlinguer. Risultato: 30 milioni di italiani reciprocamente fottuti! Ma Berlinguer non ha colpa, sia chiaro. Sono stati, per me,  i quadri intermedi, (i Fanfani di turno, dall'una e dall'altra parte) a fare spesso il bello e cattivo tempo: l'apoteosi dei mediocri, specie dopo Mani Pulite. A quelli di terza e quarta fila non parve vero: ora comando io! Gli astuti Galloni, "la testa più lucida della DC".  E gli Scajola di oggi. O i D'Alema, perennemente incuciari. Ora capo della Commissione per i servizi segreti grazie a Berlusca, che prima ce lo voleva rifilare agli Esteri in UE. Almeno quella, l'abbiamo scampata !

Si guardi per curiosità la grande novità di Minniti (PD): la fondazione ICSA,  l'apoteosi del mai morto inciucismo dalemiano. L'ennesimo tentativo di legare l'avversario, invece di combattere e formulare un'alternativa. Presidente dell'ICSA: Francesco Cossiga. Oh: noblesse oblige. Il peggior ciarlatano d'Italia. E si guardi il resto, per capire che la tarantella dei ladri di Pisa continua ad libitum :)  

Pensate che Bersani conti qualcosa, contro l'inciucismo che si gioca alle sue spalle? Mi auguro di si, ma ci spero assai poco. E ci meravigliamo degli affitti di D'Alema ? E' la regola non dichiarata. Qualche volta viene fuori, non c'è dubbio ...

-------------------------------------------

PS delle 15:03 ora italiana: non discuto il valore delle singole persone, sicuramente ottime,  del Consiglio Scientifico dell'ICSA, sia chiaro. E' l'obietivo politico della fondazione nel suo complesso, che sa tanto di ambiguo.