Titolo

Scajola, D'Alema e l'etica sottile

5 commenti (espandi tutti)

Ma lo sai che D'Alema era un membro abbastanza importante del partito comunista? A te risulta che nel partito comunista l'idea che i prezzi li fa il mercato fosse dominante? Che io sappia, il pane, la benzina, le nazionali che fumava il mi' babbo e un sacco di altri prodotti avevano prezzi fissati dal "programmatore centrale" non solo l'affitto. In generale c'era l'idea che tutto quello che fosse considerato bene di prima necessita' dovesse essere sottratto alla "logica del mercato". Se D'Alema sapeva che l'equo canone era una cazzata allora nenche faceva bene il suo mestiere, perche' prendeva voti da chi la pensava in modo opposto.

Tra l'ideale che persegui e la pratica c'è di mezzo la legge e le consuetudini dello stato in cui vivi. Il fatto che tu creda che i prezzi li debba fare il programmatore centrale non significa che tu possa andare dal tabaccaio e pagargli le sigarette meno del prezzo a cui lui te le vende, se nel Paese in cui vivi non esiste alcun programmatore centrale. Questa è una foglia di fico filosofica.

A maggior ragione se D'Alema aveva il ruolo che aveva. Per usare termini più spicci "nessuno regala niente", perciò se sei un persona con un briciolo di cervello dovresti renderti conto da solo che pagare un equo canone per un appartamento del genere presuppone che chi ti dà questa possibilità voglia qualcosa in cambio.

 

 

Nota però che la vicenda è di metà anni 90, quando il PCI era morto e sepolto. Se manco dopo la caduta del muro a D'Alema è venuto qualche ripensamento sull'opportunità che i prezzi li fissassero i politici, io non posso che ribadire quanto detto prima: faceva meglio a cambiare mestiere.

Lungi da me difendere D'Alema, segnalo tuttavia che la legge sull'equo canone è stata sostanzialmente e definitivamente abrogata dalla legge n. 431 del 9.12.1998, maggioranza parlamentare Ulivo e Presidente del Consiglio (dal 21 ottobre) Massimo D'Alema

Vale a dire quando Egli non poteva più beneficiarne, dopo l'inchiesta de "Il Giornale"? Se lo avesse fatto Berlusconi sarebbe stata definita un'abrogazione ad personam.

In questo caso forse si potrebbe definire ad castam...

;-D