Titolo

Scajola, D'Alema e l'etica sottile

1 commento (espandi tutti)

Quindi, se l'inps (dico a caso) ha degli appartamenti in equo canone -che non sarà l'equo canone di sesto san giovanni  di pontevico- in centro non vi sarebbero possibilità di darli a chi ne ha bisogno o ne ha diritto secondo una scala di merito? uhm strana morale dire " mah sapete, è in centro, voi operai che ve ne fate di una casa in centro? è giusto che chi potrebbe permettersi una casa anche fuori città o acquistata con mutui 20ali possa godere di mega risparmi -in termini reali oltre che percentuali sul reddito, poverino, dopotutto è un parlamentare di uno stato che paga i suoi deputati con gli stipendi piu alti d'europa" ? Tesi smontata anche da esempi di altre città: i quartieri centrali di Brescia come di altre città non sono se non al 60% abitati da notabili. ripeto, in UK i parlamentari si sono dimessi per MOOOOOOOOLTO meno che uno sconto a cui eticamente non avevan diritto