Titolo

Goldman Sachs sotto accusa

1 commento (espandi tutti)

Attraverso il CDO sintetico (Abacus) che GS ha venduto ad alcuni investitori gli stessi hanno acquistato indirettamente la performance di un portafoglio di prestiti Mortgage Backed, mentre il fondo hedge di Paulson ha venduto tale performance. Si tratta di una situazione che si verifica per tutte le strutture sintetiche di questo tipo che, non essendo collegate direttamente al portafoglio di assets sottostanti, ha bisogno di una controparte che si assuma il rischio della performance ovvero la venda assumendo una posizione contraria (short) rispetto all'investitore. Evidentemente la SEC non ha sollevato obiezioni su questi prodotti, ma sul fatto che nel caso in questione sembra che il portafoglio sottostante fosse stato selezionato direttamente da Paulson che aveva interesse a cercare gli assets peggiori (e fino a qui niente di strano) facendo credere agli investitori che la selezione del portafoglio fosse stata affidata ad un advisor indipendente.

Tuttavia, come ho sottolineato in un post precedente, c'è un ulteriore, e forse più rilevante, questione legata alle agenzie di rating. Infatti, come illustrato nel post in questione, è piuttosto difficile che gli investitori abbiano acquistato questi prodotti solo perchè sono stati confezionati da GS. Il punto è che questi prodotti hanno ottenuto una valutazione "indipendente" (?) da parte delle agenzie di rating e si è trattato di una valutazione piuttosto favorevole che ha convinto (o ha contribuito a convincere) gli investitori. Le agenzie di rating erano al corrente del particolare di cui sopra oppure anche loro sono state fuorviate da GS ? Come noto anche le agenzie di rating hanno guadagnato delle commissioni per la preziosa opera svolta, al pari di GS, che sicuramente avrà guadagnato molto di più e ne avrà spinto la vendita attraverso incentivi "appropriati". Tuttavia gli incentivi che spingono GS sono noti ai mercati (anche se qualcuno potrebbe chiedersi come mai trovino sempre delle controparti disposte a lavorare con loro), mentre le agenzie si presentavano come entità indipendenti, proprio come l'advisor che avrebbe dovuto selezionare il portafoglio sottostante...