Titolo

Goldman Sachs sotto accusa

13 commenti (espandi tutti)

In un CDO chi compra protezione va corto il titolo e chi compra la tranche va lungo. Mentre uno pensa che l'attività si svaluti l'altro pensa che si rivaluti. E' quello che accade in un qualsiasi transazione (non mi sovvengono eccezioni ma sono aperto a considerarle).

Ora che investitori professionisti non capiscano questo mi sembra davvero stucchevole. Mi sa che quello che da fastidio è stata la grande capacità di Goldman e Paulson a capire e anticipare gli eventi mentre da IKB per far un esempio continuavano a trastullarsi attendendo l'arrivo dell'età dell'abbondanza in cui le attività finanziarie crescono sempre di valore senza capire a cosa cio' si dovuto.

L'esempio di GS tra l'altro dimostra che la scuola delle aspettative razionali e il mainstream neoclassico sono un mare di assurdità: esistono imprenditori capaci di fare meglio del mercato e sistematicamente cioè non per accidente mentre il "mercato delle informazioni" non è (vedi le assurdità di Stiglitz & Co) un posto dove queste sono lì disponibili a tutti attarverso un meccanismo di minimizzazione e massimizzazione di costi e ricavi. Esistono informazioni di "tempo e spazio" chenon entrano in statistiche, incomunicabili, per le quali il detentore stesso puo' non esserne conscio (vedi la lezione di Hayek sistematicamente fraintesa) 

L'esempio di GS tra l'altro dimostra che la scuola delle aspettative razionali e il mainstream neoclassico sono un mare di assurdità

Cosa pensi questa scuola dica che succeda quando un operatore che fa i prezzi ed e' , di fatto, il mercato, possiede informazioni riservate?

Non c'entra con quello che affermavo circa aspettative razionali e mainstream neoclassico

Ma comunque GS nel caso in questione non ha fatto alcun prezzo: per costituire un CDO (come per concludere una qualsiasi transazione finaziaria) due parti devono avere due aspettative opposte. IKB ha sbagliato e non dovrebbe essere salvata da un governo con i soldi quindi di chi non ha avuto un comportamento così sconsiderato 

La vostra posizione invece non fa altro che aumentare l'azzardo morale: basta provare di essere truffati sull'onda dell'emotività e dell'invidia contro chi sa fare i suoi affari e gli errori li paga qualcun altro

basta provare di essere truffati

In che senso "basta provare"? Suggerisci di togliere la possibilità di dimostrare violazioni delle regole? Mica e' questo il moral hazard. Qualcosa di sbagliato c'è se un po' dei miei soldi sono finiti dalle mie tasche a quelle di Paulson, invece che dalle tasche di AIG & Co. I casi sono due (1) sono state violate delle regole (2) alcune regole che non ci sono vanno create. Bisogna capire quali, ma questo non ci esime dal cercare bene se (1) sussista. 

Comunque non essere ingenuo: GS e tutti gli altri facevano i prezzi eccome (non nel caso in questione, ma non dimentichiamo il loro ruolo e rapporto con le agenzie di rating: se non e' fare il prezzo questo...). Leggiti qualsiasi cosa sul tema. Che IKB abbia sbagliato non ci piove, ma questo e' irrilevante. Occorre capire quanto GS abbia aiutato a sbagliare.

Il senso a cui alludo con "basta provare di essere truffati" è il tuo: non comunicare qualcosa. E ovviamente non si puo' comunicare tutto.

IKB ha sbagliato e doveva sapere quello che stava facendo: stava assumendo un posiziojne lunga sulla rivalutazione di tranches di elevatissimo rischio ed è ridicolo che ora sia salvata con denaro pubblico, con i soldi cioè di chi non si è buttato a fare follie

Per il resto e come dici GS non ha fatto alcun prezzo nel caso in questione e quando fa prezzi non obbliga nessuno a comprare. Quindi non gli si imputare nulla se quello che fai tu: competenza e capacità di anticipare gli eventi

Se GS (o qualunque altro broker) viene a offrirmi un prodotto finanziario e non mi fa presente tutti i rischi connessi (nel caso specifico omette di dirmi che proprio le persone che avevano la posizione short avevano messo insieme i titoli nel prodotto), io da investitore, per quanto sofisticato, non ho gli strumenti per gestire questi rischi. Il punto che faccio nell'articolo e' che questa e' una pratica cui GS ricorre spesso (dico GS perche' nella mia esperienza l'ho visto fare piu' spesso da GS che ad altri).

Questo non e' "invidia contro chi sa fare i suoi affari", e' far presente che la societa' in questione ha agito al limite della truffa - e secondo la SEC oltre quel limite.

Ma cosa dici?????
Acquistare una tranches se ho capito equity (cioè a elevatissimo rischio al punto da non essere vendibile e trattenuta dall'originator) di un CDO equivale ad andare lunghi. Cioè sperare in una sua rivalutazione. Un CDO sta in peidi solo se ovviamente qualcuno assume la posizione opposta (acquisat protezione cioè va corto il CDO)

Ma questa è finanzia non Zelig!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

E' probabibile che quelli di IKB avessero l'anello al naso, ma è altrettanto probabile che GS ne abbia approfittato oltre il lecito.

Comunque:

IKB ha sbagliato e doveva sapere quello che stava facendo: stava assumendo un posiziojne lunga sulla rivalutazione di tranches di elevatissimo rischio ed è ridicolo che ora sia salvata con denaro pubblico, con i soldi cioè di chi non si è buttato a fare follie

non mi sembra che IKB abbia sottoscritto delle tranches a rischio elevatissimo ma soltanto quelle "AAA".

ehhh, no, per un CDO sintetico non c'e la parte equity. per altro GS nel suo prospetto definiva la parte Equity "not offered", il che e strano, visto che non esisteva proprio.

poi, secondo me bisogna scindere la sovvenzione e salvataggio di IKB dal caso GS. non c'entrano l uno con l altro.

ehhh, no, per un CDO sintetico non c'e la parte equity.

Perche' no? Nei CDO il termine "equity" e' riferito alla tranche di rating piu' basso (la piu' junior o subordinata, quella che smette per prima di pagare interesse quando le cose vanno male ed e' l'ultima a essere considerata in un processo di fallimento), non alla presenza o meno di MBS anziche' CDS (che distingue i CDO "veri" da quelli sintetici). Tipicamente le equity tranches erano cosi' tossiche che le banche d'investimento finivano per tenersele a bilancio, dato che nessuno le voleva comprare anche se pagavano i piu' alti interessi.

giusto, colpa mia. ho controllato - io personalmente non ne avevo mai viste in quelli sintetici.

Non c'entra con quello che affermavo circa aspettative razionali e mainstream neoclassico

Con questa, e quella precedente, ti sei iscritto ufficialmente al gruppo di quelli che, dopo aver detto una cazzata truculenta ed essere stati beccati in castagna, non hanno neanche l'onestà intellettuale di dire "Ok, ho preso una cantonata". Invece tirano innanzi perché loro sanno che hanno ragione comunque.

Muy bien, un sapientone ignorante ed incoerente in meno da leggere, tutto tempo risparmiato.

D'altro canto - data la qualità logica, economica e financo sintattico-grammaticale di quanto scrivi - v'è evidenza sufficiente per stimare che mi perdo ben poco.

Che cosa insulti a fare lo sai solo tu...e a parte che il mio interlocutore ha ammesso di essersi sbagliato e riconosca l'esistenza di tranche equity

Il mainstream neoclassico fraintende totalmente la lezion di Hayek: informazioni, conoscenza e dati sono concetti totalmente diversi e non sono diponibili In altre parole la critica di Stiglitz non è hayekiana. Semplicemente non l'ha capita: l'economia non è ottimizzazione ma un processo di scoperta.

In secondo luogo è ridicolo che chi ritiene l'economia una scienza empirica di fronte a aziende come GS che fanno un mare di soldi sistematicamente rispetto alla concorrenza andata in bancarotta non ne accetti la lezione