Titolo

I fu PIGS

3 commenti (espandi tutti)

Assets in inglese vuol dire attività, immobilizzazione, io ho parlato dell'acquisto di bad assets ed ho fatto l'esempio della Royal Bank of Scotland,acquistata dallo Stato Inglese, quindi non ho parlato di infrastrutture.

Per inciso, infrastruttura è anche un aereoporto, o la banda larga, chi usa la banda larga o l'aereoporto lo paga, se vuoi ti vendi l'aereoporto o la rete.

Insomma Alessio, mi dispiace dovertelo dire, ma non hai capito quello che ho scritto.

io ho parlato dell'acquisto di bad assets ed ho fatto l'esempio della Royal Bank of Scotland,acquistata dallo Stato Inglese, quindi non ho parlato di infrastrutture.

Marco, ho riletto attentamente quello che hai scritto e ho finalmente (!) capito cosa vuoi dire (forse!). Vorrei sottolineare che hai parlato anche di infrastrutture

gli "stimulus plan" sono stati o acquisto di assets in quel momento a rischio di default (tipo RBS in UK), o sono veri e propri programmi di spesa pubblica per infrastrutture

Continuo a non essere d'accordo col fatto che ti puoi vendere la maggior parte di infrastrutture (aeroporti, ponti, strade, giardini). Quindi se il rendimento di quell'investimento é basso (in termini di aumento di PIL), te li tieni e punto. Che é quello che succede per la maggior parte di spesa pubblica in infrastrutture. Se costruisci una strada dove poi non passa mai nessuna macchina hai fatto un cattivo investimento, e li rimane. Idem per gli aeroporti.

Per quanto riguarda i bad assets (consideriamo le banche), se ho capito il tuo ragionamento (spero, a questo punto) il PIL del UK dovrebbe aumentare perché adesso possiede la Royal Bank of Scotland che é un asset produttivo? E se non aumenta il PIL, comunque mi rivendo la Royal Bank of Scotland e comunque mi rifaccio di una parte del debito che ho contratto? Ma se l'asset non é produttivo (e non lo é ed infatti é stato acquistato dallo stato) e non vale niente quando provi a rivenderlo? 

Vorrei sottolineare che hai parlato anche di infrastrutture

Sì, ho parlato anche di infrastrutture, ma al di là dell'inciso su banda larga o aereoporti (che ho messo come esempi) non ho puntato su quelli (anche, perchè come fai notare, le infrastrutture potrebbero essere invendibili o addirirttura avere impatti negativi), mentre io ragionavo sul fatto che alcuni paesi si sono indebitati, ma hanno acquistato attività o concesso prestiti a realtà economiche e/o produttive che in quel momento non avevano più accesso al credito o si erano mangiate il capitale, ma che comunque potrebbero avere un ritorno economico anche nell'immediato futuro (una parte delle banche americane sta restituendo i soldi avuti dal governo federale, ad esempio), e mi domandavo: le aspettative sul debito incorporano questi fattori ?

Per venire all'italietta: anche noi abbiamo aumentato il debito, ma non c'è stata alcuna spese per infrastrutture e/o acquisto di bad assets, semplicemente ci siamo indebitati per andare al ristorante a quattro stelle Michelin, secondo me siamo ancora seduti a tavolo e deve ancora arrivare il maitre con il conto....