Titolo

Il ritorno di Veltroni

2 commenti (espandi tutti)

Ho la sensazione che in troppi ancora non pensino a Veltroni come zombie, o che lo pensino zombie in misura minore rispetto ad altri che hai citato. Agli occhi dell'elettore-tifoso italiano le cose salienti sono 1) che ha perso delle elezioni difficili da vincere e 2) che ha deciso di farsi da parte con uno strappo quasi nobile. Credo Veltroni goda ancora di credito presso molti.

Quanto agli zombie... Fabio, hai dipinto gli umani esattamente come Romero li dipinge di solito nei suoi zombie-movie! Michele, dovresti farti una cultura di zombie :-)

E' indubbio che Veltroni qualche consenso (la dabbenaggine non e' una prerogativa della destra) e un po' di potere soprattutto a Roma lo conserva (non dimenticate per esempio che prima di dimettersi da Segretario nomino' il suo vicino di ombrellone al consiglio di amministrazione della Rai). Quindi prima che evaporino del tutto (la Madia che lo manda a quel paese e' un fatto iper-emblematico, visto che costei a Veltroni deve praticamente tutto) cerca di azzannare come puo' Bersani per riconquistare un po' di sottogoverno che e' l'unica attivita' in cui eccelle.