Titolo

Il ritorno di Veltroni

2 commenti (espandi tutti)

Grazie del consiglio. E' chiaro: non è facile (ed il porcellum non aiuta), ma non c'è alternativa.

Io non ho "il qualcun altro" da proporre, al momento nessun partito sembra interessato realmente a quello che mi interessa (es. laicità,liberismo). Però, lo avessi, lo sosterrei con convinzione. Se mi delude? Amen lo cambio. E' politica non tifo calcistico. Se sbaglio imparero dai miei errori. La prossima volta sbagliero meglio!

Nel caso in oggetto (VW) il fallimento e la "zombitudine" sono oggettivi ed i suoi sostenitori dovrebbero prenderne atto e cercarsi qualcun altro, a meno di non ammettere, prima di tutto con se stessi, che a loro va bene cosi (come sostiene marcello).

 

Dimenticavo. Una volta mio nonno mi disse che in qualche caso alcuni politici mentono: per esempio si dichiarano profondamente liberisti e strenui difensori della laicità e invece agiscono in modo statalista e clericale.

Allore che si fa quando uno di questi dice: "bisogna ridurre il ruolo dello Stato"?

Si applaude, sperando che "questa volta è differente"?

Si emette una tonitruante pernacchia?

Ci si volta per non farsi vedere e si piange sommessamente?