Titolo

Il ritorno di Veltroni

2 commenti (espandi tutti)

Se fossi

palma 16/11/2009 - 18:47

quello che dirige il personale (lo chiamava "ufficio quadri", Karl Radek) avrei gia' da tempo notato che questi due imbelli capi dell'opposizione hanno prodotto due effetti di lunga durata.

Esattamente perche', non essendolo, si sono autonominati "risorse della repubblica" (D'Alema/Spinelli, Veltroni/Calamandrei) hanno spostato grandi numeri di voti verso il "nuovo".

Il nuovo non dice nulla di nuovo (Di Pietro) o dice delle nuove corbellerie (Berlusconi/Carfagna) MA -- e qui e' il punto-- NON e' personale politico dall'eta' di sei all'eta' di centosedici anni.

Quello che il primo ministro chiama "teatrino della politica" e' questo: il bambino che legge la poesia a Togliatti, il giovane di belle speranze che dibatte con Pasolini... e poi diventa dirigente a vita.

Per cui che si tolgano di mezzo e vadano a condurre i talk-show (l'onorevole pivetti e' di successo mi dicono, l'onorevole santanche' spopola impersonando santa maria goretti contro i pedofili..)

 

A differenza di voi che siete cattivi come i comunisti io auguro a tutti di diventare molto anziani e di aver molto successo, altrove.

A differenza di voi che siete cattivi come i comunisti io auguro a tutti di diventare molto anziani.

Secondo me quando dici così, tu hai in mente il finale di questo film. noi saremo cattivi come i comunisti ma tu sei ben perfido.