Titolo

Houston abbiamo un problema

2 commenti (espandi tutti)

Ma davvero pensate che Montecitorio funzioni diversamente e che siano le idee e le ideologie a guidare il dibattito? Se è così scusate, ho sbagliato blog!

Nessuno di noi pensa che siano le idee e le ideologie a guidare Montecitorio. Michele la chiama la casta, come anche altri al di fuori del blog, e non si è mai sentito di un bramino che chiede di diventare paria.

Ma una cosa è "appartenere a una casta", un'altra farci affari sempre e comunque, o complottare tutti insieme dietro le quinte, per il numero di persone coinvolto (1.000 fra deputati e senatori, più i collaboratori, alti funzionari, altre istituzioni, etc.) ritengo, e penso che questo sia il pensiero di Michele, un complotto alle spalle di tutti gli altri sia improponibile, anche perchè non saranno mai d'accordo su come spartirsi la torta. Altra cosa sono i gruppi di potere, a cui tu fai riferimento, all'interno di un gruppo di potere, che forzatamente non supererà certe soglie, ci si muove, sicuramente, all'unisuono.

Tu suggerisci Wall Street, io ti dico: riguardati Il Divo.

You've got it, man...

Però non sono sicuro che la parte più ottimista della risposta, quella su Montecitorio, sia verosimile. Anzi, ho ampie testimonianze del contrario, ma va bene così.