Titolo

La baggianata del sorpasso della Gran Bretagna

3 commenti (espandi tutti)

La domanda che mi faccio è: i nostri giornali ignorano queste semplici considerazioni oppure le hanno ben presenti e le omettono deliberatamente? Non saprei veramente quale delle due ipotesi è vera.

È chiaro che molto spesso sono presenti le due cose, l'ignoranza e la malafede. Però ci sono casi in cui è facile escludere l'una o l'altra. In questo caso mi pare che sia possibile escludere la malafede per i fogli ''di opposizione''. I giornalisti di Repubblica e l'Unità non si sono scordati di menzionare il tasso di cambio della sterlina per fare un favore a Berlusconi. Se ne sono scordati perché sono degli incompetenti.

Se ne sono scordati perché sono degli incompetenti.

Ecco Sandro é proprio questo il punto. Noi lo scopriamo perché della materia qualcosa mastichiamo :). Ma di tutto l'universo che ci é poco noto e di cui costoro parlano? La logica conclusione dovrebbe essere quella di smettere di leggere i giornali italiani, almeno per informarsi. Un filosofo dei tempi andati sosteneva che il giornale é il breviario dell'uomo moderno. Se questo é il livello possiamo fare a meno di queste liturgie. Poi però uno guarda la televisione e diventa più clemente.