Titolo

Il meridione o i meridionali

1 commento (espandi tutti)

Segnalo che nFA (che il giornalista confonde sbagliando con la LN...) sta sfondando anche tra i comunisti di Pot-Op:

Da http://www.affaritaliani.it/politica/partito-sud290709.html :

Franco Piperno è un uomo del profondo Sud, nato a Catanzaro nel gennaio del 1942. E soprattutto è un attivista della sinistra estrema. Tanto che è stato con Toni Negri fondatore di Potere Operaio. Attualmente è docente di Fisica della Materia all'Università della Calabria. E proprio da lui arriva una proposta rivoluzionaria (e molto leghista) per affrontare e risolvere la questione meridionale: "Per salvarci toglieteci tutti i finanziamenti".

[...]

Secondo Piperno, non solo il lavoro nero per il Sud  è "evidentemente una risorsa perché se fosse stato emerso con la fiscalità che c'è in Italia non ci sarebbe stata sopravvivenza", ma non è nemmeno detto che la fuga di cervelli verso il Nord sia per forza un fenomeno negativo e "il federalismo sarebbe un'ottima cosa per il Sud, soprattutto in forme radicali: non tra regioni, ma tra comuni, tra città.