Titolo

Il meridione o i meridionali

2 commenti (espandi tutti)

E scusate il tono pedante.

T'immagini, del tono pedante non è mai il caso di scusarsi. Sono gli errori che vanno evitati. Che sono parecchi in questo caso. Sia fattuali, che logici.

Quelli fattuali sembrano tutti riassunti qui

Dall'altro il prevalere di una variante del volgare sulle altre è stato accompagnato da un lavoro filologico che ha tessuto la lingua al di là delle varianti. E a nessuno è stato imposto l'uso del toscano. Né si censura in blu l'uso distributivo, piuttosto che avversativo, del... "piuttosto che" - uso tipicamente lombardo.

Tanto per capirsi: stai forse sostenendo che, storicamente, l'accettazione della vulgata toscana prima ed il suo successivo evolversi in "italiano" - quale? In quale secolo decidiamo che esiste lo "italiano", oggetto distinto dal "toscano" e frutto del "lavoro filologico" di "tessitura" che tu menzioni (chi lo fece, di grazia? La Crusca?) - furono il prodotto d'una qualche entità che razionalmente operava per sussumere ed includere (mi sto inventando espressioni che diano un senso a quanto suggerisci essere accaduto, ma se sbaglio nell'interpretazione ti prego di correggermi) tutte le altre varianti del volgare in questa specie di "superdialetto unificato" che sarebbe poi diventato l'italiano?

L'errore logico di fondo sembra essere di natura insiemistica: l'insieme che si ottiene unendo i sottoinsiemi A e B è composta da TUTTI gli elementi di A e da TUTTI gli elementi di B, non da alcuni elementi di A scelti all'uopo ed altri di B ugualmente scelti all'uopo. Poiché la relazione fra il (peraltro mitico) "italiano codificato" di cui parli e nelle cui acque Manzoni sciaquava i suoi scritti e le altre lignue che dal volgare latino sedimentarono in varie regioni d'Italia nel corso dei secoli è del secondo tipo e non, ovviamente, del primo (spero non servano esempi), il tutto cade. Incluso il fatto che l'italiano "sottenda" il rodigino, o il bergamasco, al proprio interno in una maniera altra da quella in cui l'inglese "sottende" l'italiano (o il latino) al proprio interno.

Per quanto riguarda poi le relazioni linguistiche fra catalano e castellano, oltre che quelle politiche, siamo proprio fuori strada, temo. E va bene, stasera o domani cercheremo di trovare il tempo per essere veramente pedanti.

Re(5): Sega Nord

nessuno 29/7/2009 - 20:26

[rimosso dall'utente]