Titolo

Pensioni: Repubblica dà i numeri OECD

3 commenti (espandi tutti)

r < g

Marco Boleo 29/6/2009 - 17:05

Il tasso d'interesse reale inferiore al tasso di crescita dell'economia fa si che il debito nato negli anni '70 del secolo scorso non esploda in quel decennio. Su tutti questo paper: F. Giavazzi - L. Spaventa "Italy: The Real Effects of Inflation and Disinflation", Economic Policy, 1988, 8, pp. 133-171 e questo occasional paper della Banca d'Italia: http://www.bancaditalia.it/pubblicazioni/econo/quest_ecofin_2/qef_31

Per i primi anni '80 parlavo dei deficit, non del debito.

r < g

Marco Boleo 30/6/2009 - 09:28

Mi sono espresso male. Nel deficit degli anni '80, con r > g, inizia ad avere il suo effetto la spesa per interessi del debito pubblico emesso negli anni '70.