Titolo

Pensioni: Repubblica dà i numeri OECD

1 commento (espandi tutti)

i dati sono sostanzialmente congruenti anche con le stime aggregate per tutta Italia di Schneider et al.

Le mie preoccupazioni riguardano proprio la regionalizzazione dei dati. Gli stessi autori ammettono che ci sono molti problemi da affrontare e assunzioni da fare per regionalizzare i dati.

ci sono almeno due studi ragionevoli sostanzialmente concordanti

Non so bene cosa significhi "ragionevole" per te, per me in questi casi sarebbe ragonevole fare almeno un po' di sensitivity analysis, ovvero provare ipotesi alternative su come regionalizzare i dati e vedere come cambiano i risultati.

 e non conosco studi ragionevoli mostrino significativo disaccordo con i due citati.

Appunto, non li conosci non perche' siamo tutti concordi che abbiamo trovato la verita' e non c'e' piu' bisogno di cercare, piuttosto perche' i dati non sono pubblici, che e' uno dei problemi che ho sollevato.

No sto dicendo che lo studio sia sbagliato o che non abbia valore, tutt'altro. Dico solo che prima di prenderlo come verita' assoluta per elaborare politiche fiscali ne andrebbero verificati i risultati, soprattutto quelli regionali e provinciali.