Titolo

Pensioni: Repubblica dà i numeri OECD

1 commento (espandi tutti)

La falanghina ne ho comprato una cassa che porto a Firenze per farvi finalmente gustare del vino..

Mi sono posto una domanda e dato una risposta sbagliata ? Non lo so, a me quei numeri dell'Agenzia delle Entrate convincono (a naso) poco, mi stupisce soprattutto il metodo con cui è stato calcolato, mi sembra più corretto quello sui consumi, corretto con i dati sull'economia criminale.

Comunque è vero, ne faccio (anche) una questione di campanile, ma quello che vedo è diverso da quello che leggo. That's all. Per Firenze (se ho il tempo..) vorrei portarmi lo studio Svimez, che sicuramente ben conoscete, sulla distribuzione reddituale, occupazionale e imprenditoriale in terronlandia. Non c'è trippa per gatti. Se cercano (la GdF) di recuperare qualcosa temo che perdano tempo..

E, comunque, vale sempre il saggio recordatario del professor Brusco: la soluzione del deficit pubblico italiano NON è il recupero dell'evasione fiscale ma il taglio delle spese. Il recupero dell'evasione va fatto per ragioni di efficienza, equità, giustizia e certezza della legge, non per ripianare il deficit.

Questo assunto, che dimentichiamo sempre quando parliamo di Nord-Sud, vale una bottiglia di limoncello in quel di Firenze.

Carlo Clericetti, in una sua replica, parlava di approccio Zero Base Budgeting a proposito del bilancio dello Stato, se ne parlerà a Firenze ? Potrebbe essere interessante, anche in vista del "Federalismo Fiscale in Salsa Calderoliana" che dovrebbe essere qualcosa di simile a questo, senza alcun riferimento al noto odontoiatrico prestato alla politica, ma a quest'altro.