Titolo

Pensioni: Repubblica dà i numeri OECD

1 commento (espandi tutti)

Va pur notato che la passione degli italiani per Pirandello non scema mai.

Vedo oggi, ahime' in viaggio, che il loro capo del governo sostiene che la recessione o non c'e' o se c'e' e' prodotta dal pessimismo degli organismi (i batteri? i kakanumeri di Bloomberg? Oecd che non sa usare la statistica? ad ogni modo essi sono stipendiati dall' internazionale demoplutogiudaicomassonica e dal suo organo di stampa detto Economist.)

Il suo indice di gradimento e' del 62% (sostiene), la RAI lo osanna, quelli che seguono il calcio oltremodo, ed e' geniale nella presentazione delle sue posizioni politiche (che sono ottime, come dicono i risultati elettorali). Se queste ultime incappano in qualche realta' in qualche luogo, essendo passate di moda le (otto milioni di) baionette, si possono raccontare otto milioni di barzellette. L'ultima trattasi di impegnare l'opposizione in una affascinante guerriglia intorno a cosa succede nelle feste a casa sua. L'opposizione, cosidetta, essendo impegnata ad un grande rinnovamento, si appresta a combattere sull'ultima spiaggia (mi dicono sia locale ameno in quel di Capalbio) una tenzone tra Veltroni e D'Alema (la voce scorata del sindaco di Venezia che nota semplicemente come una generazione politica abbia fallito e avrebbe tutte le ragioni per andare a portar a spasso il volpino ai Giardinetti Reali non venne udita.)

 

 

Eh! che volete? Costruiscono senza logica, beati loro, i pazzi! O con una loro logica che vola come una piuma! Volubili! Volubili! Oggi così e domani chi sa come!

 

 

 

 

Luigi Pirandello, Enrico IV