Titolo

Il liberismo non è di sinistra.

2 commenti (espandi tutti)

Ma sai che invece questa forse è una delle poche cose che ha azzeccato? Se il discrimine deve essere la raccolta di risparmio per finanziare il credito, allora qualunque entità che si finanzi per investire svolge un'attività parabancaria. Un hedge fund, ma anche solo un fondo normale, è una società che emette azioni (le quote) tramite cui si finanzia per investire. Cosa aveva nell'attivo una banca di 50 anni fa? Mutui, corporate loans, prestiti personali, fidi... Cosa ha un fondo al giorno d'oggi? Mutui (RMBS), corporate loans (CLO), prestiti personali (ABS) ecc. L'unica differenza sostanziale è che la banca "tradizionale" offre strumenti per il regolamento dei pagamenti, e in base a questo sottosta alla vigilanza della BC (cioé l'istituzione che regolamenta il sistema dei pagamenti in un area valutaria).

Ancor meglio un conduit: si finanzia tramite equity, debito a breve termine (commercial paper) e debito a lungo termine (bond). E usa i proventi per assumere rischio di credito. La differenza con il property desk di Goldman Sachs dove sta - a parte che Goldman può finanziarsi anche sull'interbancario?

L'evoluzione finanziaria ha sfumato di parecchio i limiti di certe definizioni, non c'è che dire... 

Forza Italia dovrebbe mettere te al posto di Tremonti:  sei riuscito quasi a spiegare razionalmente una sua sparata con argomenti coerenti e giustificazioni da "colto dei mercati finanziari"; roba che Tremonti, secondo me, conosce molto molto molto meno di te: se ti legge, va a finire che ricicla le argomentazioni per la prossima puntata di Ballarò :) Però secondo me il paragone è forzato: il fatto che sui mercati finanziari ci si scambi allegramente roba che un tempo non girava con altrettanta facilità (tipo esposizioni creditizie) non basta a fare diventare un fondo qualsiasi una banca. La banca raccoglie depositi "a vista", che è un po' diverso rispetto a vendere quote per investimenti a lungo termine, nel senso che il depositante movimenta il suo cc tutti i giorni per le sue porche necessità, mentre l'investitore del fondoi soldi li ha immobilizzati li per farli fruttare (nel caso di un fondo hedge, poi, dovrebbe anche stare seduto al suo scranno anche se le quote scendono parecchio: dopo tutto dovrebbe essere gente molto propensa al rischio). E infatti se chiude un hedge fund non piange quasi nessuno (chi ci ha messo i soldi sapeva che si prendeva tanti rischi), se fallisce una banca i depositanti non sono contentissimi (perché di rischi non volevano correrne per niente). Tremonti l'ha sparata grossa, ma ha reputazione di intelligentone, per cui si tende a concedergli fiducia immeritata, come con D'Alema (non per niente, pare si scambino bigliettini più o meno affettuosi nelle sedute parlamentari).