Titolo

Il liberismo non è di sinistra.

2 commenti (espandi tutti)

 Ho letto un paio di libri sul genocidio degli Armeni nel 1917 ("La Masseria delle Allodole", ora anche un film, ed "i 40 giorni del Mussadagh"). Sono romanzi e non saggi di storia, scritti da Armeni e dunque magari non del tutto obiettivi, ma par proprio che l'invidia sia stata di gran lunga la più importante "ragione" del genocidio.

Precisazione. il bel libro i 40 giorni del Mussadagh é di Franz Werfel, che non é un armeno. Chiarito questo, osservo che il valore della sua testimonianza non aumenta, né diminuisce, per questo motivo. Starei attento a giudicare l'attendibilità di qualcuno sulla base della sua origine etnica e del suo grado di coinvolgimento emotivo o personale. La storia recente, e anche meno recente, é fatta di testimoni direttamente coinvolti, ma non per questo meno credibili.