Titolo

La spazzatura cresce ...

2 commenti (espandi tutti)

Mi associo alla domanda di Giorgio: cosa diavolo è il "trascinamento".

E poi sulla spesa pubblica i casi sono due: o si contano le una tantum, e allora la spesa è salita parecchio nel 2006 per la scelta di TPS e soci di "scaricarle" per intero sul bilancio dello scorso anno, oppure non si contano, ed allora il rapporto deficit/PIL era già al 2,4% al 31/12/2006 e quindi il risanamento non è certo merito di chi ha scritto la finanziaria per il 2007!

Infine, a Michele. Sulle banche concordo in pieno, ma si tratta di una vecchia questione che data almeno agli albori dell'antitrust in USA (dibattito sullo Sherman Act e dintorni, figurati un po'). Ovvero: va perseguita l'efficienza produttiva (= costi più bassi), per la quale servono ovviamente big players con economie di scala, sinergie, ecc., o l'efficienza allocativa (= max benessere sociale), per la quale è banale che più aumenta la concentrazione e peggio è? Io preferisco comunque la seconda, ma la risposta non è così scontata, persino quando si ha davvero come obiettivo finale il benessere dei consumatori (cosa che le autorità antitrust dichiarano di avere, ma che è comunque ben lungi dall'essere).

la concentrazione non sarebbe poi un grande problema se si evitasse l'autarchia nazionalista