Titolo

Come gli investitori giudicano l'Italia....

2 commenti (espandi tutti)


Che Michele pensi che l'attuale governo ha fatto piu' danni all'economia del Paese del precedente, l'abbiamo capito. Che Alberto sia d'accordo, pure. Ma non si tratta ne' dell'opinione di NFA, ne' della maggioranza degli economisti, per quanto mi risulta. Il governo Berlusconi in materia economica ha fatto cagate a destra e a manca. E ricordiamoci che i peccati non sono solo di fatti e parole, ma anche di omissioni. Una lista molto parziale di interventi o mancanza di tali che hanno avuto effetti negativi sull'economia del Paese: depenalizzazione del falso in bilancio; incentivazione all'evazione fiscale; delegittimazione e contrasto dell'azione giudiziaria; spesa pubblica alle stelle; cartolarizzazione; creazione di Sviluppo Italia; stop totale al processo di privatizzazione; delegettimazione e indebolimento delle authority; nessun tentativo di liberalizzare l'accesso ai mercati; legge sul conflitto di interessi; esacerbazione del conflitto sociale, con conseguente aumento delle ore perse causa sciopero.

Per quanto riguarda direttamente il giudizio degli investitori sul sistema Italia: era forse meglio quando comandava quel pupazzo di Berlusconi? In secondo luogo: invece che alle surveys di opinione, che lasciano il tempo che trovano, perche' non guardiamo all'andamento di Foreign Direct Investment e Portfolio Investment?

In effetti il giudizio sull'operato dell'opposizione non è migliore. Il "sondaggio" e' partito a giugno quindi non vi sono indicazioni sul Governo precedente. Di certo pero' i giudizi positivi degli investitori istituzionali sono molto peggiorati con la "gaffe" del decreto sulla tassazione degli immobili del 4 di luglio e poi e si e' ulteriormente deteriorata con la Finanziaria... Non e' detto che non possa migliorare gia' a partire dal prossimo. Vedremo.

Sul fatto poi che gli FDI siano piu' indicativi, dissento perche' gli investimenti finanziari sono piu' mobili si ma forniscono piu' il polso di un atteggiamento che si modifica piu' rapidamente. E questo sondaggino senza pretese scientifiche e' comunque un indicatore puntuale del loro "sentiment"...