Titolo

Il perché della scuola: il classico e oltre

2 commenti (espandi tutti)

Il latino non è un esercizio di problem solving, perché la traduzione è soggetta a valutazioni soggettive. Un voto può essere abbassato dal prof più o meno sadico perché la traduzione è troppo letterale o, al contrario, troppo libera. Altro che problem solving, questo è arbitrio puro. Assenza quasi totale di falsificabilità.  

vero

Guido Cacciari 19/9/2019 - 12:03

Aggiungo che la funzione del latino è tutt'altra.

Quando comunichiamo, utilizziamo un sacco di locuzioni latine, per non parlare delle citazioni di cui ci serviamo o di quelle che ascoltiamo o leggiamo. Ed è latina la maggiorparte dell'etimologia delle parole del nostro vocabolario.

E' questa l'importanza del latino: aiutarci a comunicare. Come tutto ciò che chiamiamo "cultura".

E "comunicare" non è una facoltà di scarsa importanza in una società complessa.