Titolo

Propaganda pentastellata: come ti asfalto un video sovranista sul debito

1 commento (espandi tutti)

dico la mia

roccog 9/10/2018 - 13:09

io sono avvezzo a vagare su siti "complottisti", inoltre usando youtube per ascoltare Boldrin e anche Forchielli (ahimè divorziati..., ma comprendo...) mi vengono suggeriti video su temi simili, ma con speaker vari (youtube non controlla la fonte). In genere, io prendo nome e cognome dello speaker, lo cerco su Scopus e se non ha mai pubblicato una mazza o l'ultima volta l'ha fatto nel 1982 come Savona, lo reputo per lo meno sospetto e inaffidabile. Comunque, se non ti alla review è perché non hai dati tuoi (o di letteratura) a sostegno di quello che dici. Quindi è finita lì, la verità raccontata senza dati o senza una discussione a mio avviso è un dogma, una fede.

Purtroppo, in quel mondo non si crede alla peer review. Sia gli autori dei video che gli utenti, ti diranno che il sistema delle pubblicazioni e controllato dall'alto e/o non permette alle voci fuori dal coro di esprimersi. Sei ghettizzato, insomma. E la verità sta fuori. Alcuni poi dicono che l'economia non è scienza, salvo poi dichiararsi keynesiani (saraà pur stato un economista? ma...).

Io che pubblico ho provato a spiegare che a volte si può verificare un conflitto fra autori e revisori, ma in generale se hai dati e li discuti rigorosamente alla pubblicazione ci arrivi. Non sarà Nature, ma sicuramente metti sul mercato scientifico le tue idee.
.