Titolo

Zuckerberg è cosi ricco perché ha studiato latino ... o no?

3 commenti (espandi tutti)

Latinorum!

sine baculo 3/9/2016 - 06:24

• Di una cosa son certo. Gli studi classici hanno effetti stupefacenti. Amplificano la percezione della realtà grazie alla profonda conoscenza del valore delle parole e di ciò che esse rappresentano. Così potrà sembrare una mera masturbazione mentale quando si ode il termine “cattedra”, rammentarsi che deriva dal greco “kathedra” che vuol dire “sedia” e che l’attuale significato scolastico – accademico risiede nella circostanza che gli insegnanti di filosofia svolgevano le proprie lezioni seduti su di una seggiola . Si capisce anche perché le chiese maggiori vengono chiamate “cattedrali” poiché in esse è situata la “sede” vescovile. O perché il buon Umberto Bossi si scagliava contro i politicanti attaccati alla ”cadrega” (stesso etimo). Personalmente trovo atto di onanismo meno soddisfacente l’esser costretti, ad esempio, a risolvere le espressioni alle scuole medie, con tutte quelle parentesi graffe, quadre e poi tonde per giungere ad un risultato la cui soluzione trovi già scritta nel manuale degli esercizi. In realtà per avere una comprensione del mondo contemporaneo occorre avere una griglia interpretativa di tipo storico e qui sovviene di grande aiuto la filologia, la filosofia e lo studio approfondito della storia. Nell’era moderna predominata dalla tecnologia servono tali tipi di conoscenze? Probabilmente per costruire un innovativo nano chip no. Il predominio tecnologico e scientifico porta ad avere competenze molto frammentarie ed iper specialistiche a detrimento della comprensione della realtà nel suo complesso. Se siete dei sinceri democratici lasciate, per favore, che ciascuno si masturbi mentalmente e culturalmente come meglio crede. Vale!

Da come esprime concetti matematici direi che questo tipo di "onanismo" Le è, in effetti, del tutto sconosciuto.

Personalmente trovo atto di onanismo meno soddisfacente l’esser costretti, ad esempio, a risolvere le espressioni alle scuole medie, con tutte quelle parentesi graffe, quadre e poi tonde per giungere ad un risultato la cui soluzione trovi già scritta nel manuale degli esercizi. 

E non ne vado fiero. Le scienze hanno consegnato all'uomo grandi conquiste, migliorato la qualità della vita. Talvolta hanno avuto epiloghi distruttivi (tecniche ed apparati militari) ma il bilancio è in maniera preponderante positivo. Son sempre io... sine baculo... privo di bastone e quindi claudicante. Ovvero, etimologicamente... imbecille!