Titolo

La drammatica fuga dei cervelli dall'Italia

1 commento (espandi tutti)

A quanto pare l'Italia è un esportatore netto di capitale umano qualificato, tutti i dati citati mostrano che i ricercatori nostrani trovano posto all'estero mentre i nostri atenei e centri di ricerca non sono altrettanto attraenti per gli stranieri.

Secondo l'ISTAT, anche al di fuori dell'ambito accademico e più in generale, l'Italia sta perdendo attrattività con flussi migratori in entrata che si vanno contraendo. Gli italiani stanno invecchiando, perdendo risorse qualificate, la natalità cala drammaticamente e - novità del 2015 - aumenta persino la mortatilità...

Se non è declino questo?

Per fortuna che almeno il ddl Boschi ha quasi riformato il Senato, l'Italicum è finalmente la nuova legge elettorale e adesso si affronta il problema delle unioni civili...

(ovviamente scherzavo!).