Titolo

Camusso contro Boeri

1 commento (espandi tutti)

Se i giovani sono in gran parte disoccupati (cosa che dopo il 2008 ha raggiunto % elevate) è naturale che consumino risparmi. Quindi che la ricchezza mediana passi da 41k€ a 25k€ mi pare assolutamente nella normalità delle cose in caso di crisi e di un mercato del lavoro come quello italiano. Ma il punto è proprio che i giovani sono disoccupati (ed a carico dei genitori, spesso a loro volta già pensionati di anzianità) perché il mercato del lavoro è quello che è ed il peso della previdenza pure. Quando un datore di lavoro per dare 1000€ ad un lavoratore deve tirarne fuori più del doppio, il mercato è fortemente limitato. Il datore di lavoro ci pensa su due volte. per quella cifra sceglie i migliori. Scarta gli over 50 (che diventeranno esodati e prepensionati) e scarta i giovani senza esperienza.