Titolo

La sentenza della Corte Costituzionale sulle pensioni

5 commenti (espandi tutti)

domanda

marcodivice 11/5/2015 - 14:01

r

 la Corte osserva, “non è dato riscontrare alcuna documentazione tecnica circa le attese maggiori entrate, come previsto dall’art. 17, comma 3, della legge 31 dicembre 2009, n. 196”.

 il centro della motivazione è nella reiterazione di provvedimenti estemporanei, scarsamente motivati nel dettaglio e dei cui effetti cumulativi non si tiene sufficientemente conto.

Ho letto che l'avvocatura dello stato non ha presentato un documento del governo dove si motivavano le necessità di urgenza del privvedimento, dal punto di vista del bilancio dell Stato. Come è possibile una cosa del genere?

007.

Matteo2 16/5/2015 - 18:34

Così, dunque, sembra inevitabile che a ciò che appare completamente insensato dal punto di vista razionale, la mente disperata opponga ipotesi intricate e complottiste come da copione del più spericolato film di spionaggio.

Stai a vedere che tra poco qualcuno prenderà sul serio anche l'ipotesi che avevo fatto sopra per scherzo e che mi pareva la più strampalata possibile, quella che il regista nascosto fosse Renzi stesso.

La verità è semplicemente che si fatica a dare un senso a quella che appare una leggerezza dalle conseguenze imprevedibili, e ipoteticamente persino mostruose, e si fa fatica anche se si prova a cercare un filo con la più sfrenata fantasia.

Certo che con un pacchetto di norme che si chiama "Salva Italia" è abbastanza ironica la questione...