Titolo

Tito Boeri presidente dell'INPS

1 commento (espandi tutti)

Secondo me, chi parla di previdenza con le compagnie di assicurazione, di qualsiasi paese, che farebbe meglio dell'INPS, non sà di cosa parla. Innanzitutto, non penso che vi sia qualche compagnia che regala i soldi. Gestire una società costerebbe più del 10%, e questi costi li paga, inevitabilmente, l'assicurato. I costi di gestione dell'INPS credo siano intorno al 2,5%, nonostante tutti gli spechi che, purtroppo ci sono stati in passato, ora spero che il nuovo Presidente faccia una bella rivoluzione. Certo la gestione degli immobili deve essere rivista completamente. Secondo me, nel campo delle liquidazioni delle pensioni, ci sono state vere e proprie truffe. Sapendo che i conteggi si facevano sugli ultimi anni, una parte di "lavoratori" veniva promossa a livelli elevati, senza averne i meriti, così da percepire una pensione molto più alta di quella che gli sarebbe spettata se rimaneva nella categoria precedente. Lì si dovrebbe verificare se vi è stata fraudolenza. Comunque, si può parlare all'infinito del problema previdenza, tanti aggiustamenti sono stati fatti, ma il succo di tutto è che se non si creano nuovi e seri posti di lavoro, non si và da nessuna parte. Il capitalismo italiano, da questo punto di vista, non mi pare molto intelligente.