Titolo

PISA 2012: c'è davvero qualcosa di nuovo?

1 commento (espandi tutti)

Il tuo commento mi era sfuggito.
Storie simili la mia e la tua, veramente, io nel mio commento sopra ho tralasciato il mio trascorso famigliare, ma è simile al tuo.
Temo che ogni storia di ''malascuola'' si trascini dietro turbolenze del tipo che descrivi.
Cercami su fb se ti va, non si sa mai che un giorno si possa parlarne di persona (se ti va).
Gli studenti italiani non sono scemi, semplicemente alcuni dormono un sonno funzionale alla quiete personale: non hanno coraggio di guardare il casino che abbiamo attorno.
Cominciamo noi, a parlarne, cosa dici?
A presto.